Categories: Chiamata all'impegno

Preghiera a Maria Addolorata

Oggi guardiamo i tuoi occhi addolorati, o madre, guardiamo a te che conosci tutto ciò che manca, a te che conosci i nostri dolori e i nostri cuori.

Tu sai, Maria, che cosa tormenta i nostri desideri. Parlane a tuo Figlio, raccontagli del nostro difficile presente.

O madre del Cristo, aiutaci in questi tempi difficili ad ascoltare il Figlio tuo, ad ascoltarlo ogni giorno e ogni istante della nostra vita, ad ascoltarlo anche quando ci pare duro ed esigente. Da chi potremmo altrimenti andare? Egli ha parole di vita eterna, il Vangelo della gioia e dell’impegno, della sofferenza e della salvezza.

O madre, con questo Vangelo in cuore, facci attraversare il nostro difficile oggi per raggiungere quel domani al quale il Cristo ci ha invitati. Amen

(San Giovanni Paolo II)

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

CORONA DEI SETTE DOLORI DELLA BV MARIA

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. 

O Dio, vieni a salvarmi. Signore, vieni presto in mio aiuto. 

Gloria al Padre …….

Mio Dio, ti offro questa coroncina dei dolori per la tua maggior gloria, in onore della tua santa Madre. Mediterò e condividerò la sua sofferenza. O Maria, ti supplico, per le lacrime che hai versato in quei momenti, ottieni a me e a tutti i peccatori il pentimento delle nostre colpe. 

 Mio Dio mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati perché peccando ho meritato i tuoi castighi e molto più perché ho offeso Te infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa. Propongo col Tuo santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato, Signore, misericordia, perdonami.

 Credo…..

Su ciascuno dei tre grani si ripete l’invocazione: 

A me peccatore e a tutti i peccatori concedi la contrizione perfetta dei nostri peccati

I DOLORE DI MARIA 
Sulla prima posta si considera il dolore della Vergine quando nel tempio ascolta la profezia del vecchio Simeone.

“Simeone li benedisse e parlò a Maria, sua madre: “Egli è qui per la rovina e la risurrezione di molti in Israele, segno di contraddizione perché siano svelati i pensieri di molti cuori. E anche a te una spada trafiggerà l’anima”.”(Luca 2, 34-35) 

un Padre nostro, sette Ave Maria e l’invocazione 

Madre di misericordia, ricordaci ogni giorno la Passione di Gesù.

II DOLORE DI MARIA 
Sulla seconda posta si considera il dolore della Vergine quando fugge in Egitto per salvare Gesù. 

“Un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: “Alzati, prendi con te il bambino e sua madre e fuggi in Egitto, e resta là finché non ti avvertirò, perché Erode sta cercando il bambino per ucciderlo”. Giuseppe, destatosi, prese con sé il bambino e sua madre nella notte e fuggì in Egitto. (Matteo 2, 1314)  Morto Erode, un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe in Egitto e gli disse: “Alzati, prendi con te il bambino e sua madre e va’ nel paese d’Israele; perché sono morti coloro che insidiavano la vita del bambino”.” (Matteo 2, 1920) 

un Padre nostro, sette Ave Maria e l’invocazione 

Madre di misericordia, ricordaci ogni giorno la Passione di Gesù.

III DOLORE DI MARIA 
Sulla terza posta si considera il dolore della Vergine quando smarrisce Gesù a Gerusalemme.

“Gesù  rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne accorgessero. Credendolo nella carovana, fecero una giornata di viaggio, e poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti. Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai dottori, mentre li ascoltava e li interrogava. Al vederlo restarono stupiti e sua madre gli disse: “Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo”.” (Luca 2, 4344, 46, 48) 

un Padre nostro, sette Ave Maria e l’invocazione 

Madre di misericordia, ricordaci ogni giorno la Passione di Gesù.

IV DOLORE DI MARIA 
Sulla quarta posta si considera il dolore della Vergine quando incontra Gesù che porta la croce.

“Lo seguiva una gran folla di popolo e di donne che si battevano il petto e facevano lamenti su di lui.” (Luca 23, 27)

un Padre nostro, sette Ave Maria e l’invocazione 

Madre di misericordia, ricordaci ogni giorno la Passione di Gesù.

V DOLORE DI MARIA 
Sulla quinta posta si considera il dolore della Vergine ai piedi della croce. 

“Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Cleofa e Maria di Magdala. Gesù, allora, vedendo la madre e lì accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: “Donna ecco il tuo figlio!”. Poi disse al discepolo: “Ecco tua madre!”. E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa.” (Giovanni 19, 2527) 

un Padre nostro, sette Ave Maria e l’invocazione 

Madre di misericordia, ricordaci ogni giorno la Passione di Gesù.

VI DOLORE DI MARIA 
Sulla sesta posta si considera il dolore della Vergine quando riceve tra le braccia Gesù deposto dalla croce. 

“Dopo questi fatti, Giuseppe d’Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù. Pilato lo concesse. Allora egli andò e prese il corpo di Gesù. Vi andò anche Nicodemo, quello che in precedenza era andato da lui di notte, e portò una mistura di mirra e di aloe di circa cento libbre.” (Giovanni 19, 3839) 

un Padre nostro, sette Ave Maria e l’invocazione 

Madre di misericordia, ricordaci ogni giorno la Passione di Gesù.

VII DOLORE DI MARIA 
Sulla settima posta si considera il dolore della Vergine quando accompagna Gesù alla sepoltura. 

“Ora, nel luogo dov’era stato crocifisso, vi era un giardino e nel giardino un sepolcro nuovo, nel quale nessuno era stato ancora deposto. Là dunque deposero Gesù, a motivo della Parasceve dei Giudei, poiché quel sepolcro era vicino.” (Giovanni 19, 4142) 

un Padre nostro, sette Ave Maria e l’invocazione 

Madre di misericordia, ricordaci ogni giorno la Passione di Gesù.

O Dio, tu hai voluto che la vita della Vergine fosse segnata dal mistero del dolore, concedici, ti preghiamo, di camminare con lei sulla via della fede e di unire le nostre sofferenze alla Passione di Cristo perché diventino occasione di grazia e strumento di salvezza. Per Cristo nostro Signore. Amen.

(Fonte: preghiereperlafamiglia.it/)